7 CONSIGLI SU COME SCEGLIERE UN DRONE SOTTO I 150€

7 CONSIGLI SU COME SCEGLIERE UN DRONE SOTTO I 150€

Condividi suPin on PinterestShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Tumblr

I droni che hanno un costo sotto i 150 € sono della fascia Low-cost e sul mercato di questi modelli cene sono molteplici. In questo articolo andremo a vedere come limitare il campo e quindi fare una buona scelta.

Solitamente i modelli Low-Cost hanno un utilizzo ludico, ottimi per fare pratica o come svago, hanno un range di azione di 100\150 metri.

1)Prendere di mira dei modelli, quindi vendere le loro caratteristiche e capire ciò che ha un drone rispetto all’altro.
2)Informarsi in rete se il, o i droni che avete preso in questione sono frequenti a problemi di fabbrica.
3)Dare uno sguardo alla reperibilità dei componenti sostituiti, in modo che nel caso un componente del vostro drone si rompa in seguito a un urto voi possiate reperire facilmente il componente.
4)Controllare i kit e il prezzo dei componenti.
5)Se non vela cavate con l’elettronica notare se i componenti e nello specifico le parti elettroniche sono semplici da sostituire, Il modo più semplice è il montaggio (cablaggio)  con i pin mentre quello più complicato e lungo è con le saldature.
6)Guardare la durata della batteria, solitamente su questa fascia le batterie hanno una durata di 10 m
7)Andare a controllare le funzioni che vengono in contro all’utente come ad esempio la funzione con cui il drone si muove nel modo desiderato a prescindere dalla posizione in cui è rivolto il drone.
Un modo per informarsi su le questioni discusse in precedenza è quello di notare le recensioni sul web ad esempio negli shop.

No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website